iFurn GmbH
iFurn GmbH
Planckstraße 24
32052 Herford
Tel. +49 (0) 52 21 97 61-200
Fax. +49 (0) 52 21 97 61-222
E-Mail: info@ifurn.net
WWW: http://www.ifurn.net
 
 
InformazioniMessaggi 
Data 02 / 2009
Mandante iFurn GmbH
Categoria Informazioni stampa
Sigla ifni0901
Contatto

Downloads
ifni0901_pr.doc
(46KB)

iFurn festeggia il 1° compleanno alla ZOW di Bad Salzuflen
Uno stand all’insegna dell’interazione

Quest’anno, lo stand di iFurn alla ZOW di Bad Salzuflen (9 – 12 febbraio 2009) sarà tutto all’insegna dell’interazione. Con la cosiddetta “iFurn Lounge”, il team della nota banca dati per costruttori e progettisti di mobili e finiture interne offre ai subofornitori e agli utenti un luogo ideale dove incontrarsi, discutere, scambiare le proprie esperienze ed approfondire problemi e soluzioni con gli specialisti di iFurn. Anche quest’anno, inoltre, gli ospiti dello stand di iFurn (B20, padiglione 21) avranno l’opportunità di partecipare ad un concorso a premi.

iFurn è nata esattamente un anno fa in questo stesso luogo: la banca dati online è stata inaugurata infatti proprio alla ZOW 2008, dove ha ottenuto anche le sue prime 1.250 adesioni. Da allora, il numero di utenti è raddoppiato, arrivando a circa 2.500. Anche quest’anno, naturalmente, allo stand di iFurn sarà disponibile per tutta la durata della fiera uno sportello per la registrazione dei nuovi utenti ed un banco informazioni. La zona lounge, invece, sarà dedicata principalmente alla iFurn Community: qui gli utenti e i subfornitori, come pure tutti gli altri interessati, potranno intrattenersi in un’atmosfera rilassata. Chi lo desidera potrà anche correre in go-kart con Supermario su una console per videogiochi Wii – che al termine della ZOW sarà data in premio al concorrente più veloce.

Ancora più dati, ancora più features
Nel suo primo anno di vita, iFurn è diventato ancora più interessante grazie all’adesione di ulteriori aziende della subfornitura ed al supporto di nuovi partner informatici. Per l’elaborazione dei dati è necessaria infatti una perfetta comunicazione con l’applicazione utilizzata: attualmente, sono disponibili interfacce per imos CAD, OSD, 20-20 Enterprise Manufacturing Solutions, PinnCalc DaVinci e Corpora4U. Oggi, la banca dati di iFurn contiene dati delle seguenti aziende:
Eltec (elementi per mobili e parti sagomate)
Hailo (sistemi incorporati per cucine),
Halemeier (illuminazione),
Hettich (ferramenta),
HWB (impiallacciature, materiali legnosi),
Jowat (collanti),
Kleiberit (collanti),
MS-Schuon (ante, elementi per mobili)
Pfleiderer (materiali legnosi),
Rehau (nastri per bordi),
Schock Metallwerk (guide per cassetti),
Senoplast (pellicole),
Tente (ruote per mobili),
Thermopal (materiali legnosi, rivestimenti),
Vauth-Sagel (sistemi incorporati),
VD-Werkstätten (ante, pannelli in rilievo),
Wodego (materiali legnosi).

Nel corso dell’anno si aggiungeranno anche i dati della Egger, che produce materiali legnosi. La vasta gamma di prodotti dell’impresa altoatesina è già in corso di inserimento nel database. La Egger produce materiali legnosi per tutte le possibili applicazioni, dal pavimento al soffitto: pannelli truciolari grezzi, MDF, HDF, OSB, elementi di postforming e softforming, elementi prefabbricati per mobili, pavimenti.

Nuove funzioni per il sito iFurn
Puntuale per l’inizio della ZOW, il sito iFurn si presenta in una versione ulteriormente ottimizzata, concepita per accelerare la ricerca da parte dell’utente e quindi per facilitarne il lavoro. Il layout è stato modernizzato in senso ergonomico e le funzioni di ricerca sono state ulteriormente perfezionate. L’accesso ai dati è quindi ancora più facile e rapido. Inoltre, il log-in per accedere al DataBroker è stato integrato direttamente nella homepage.

L’aggiornamento del sito ha interessato anche le sezioni Attualità e iFurn view. In futuro, gli utenti potranno informarsi tramite il sito iFurn su tutte le novità del settore: la cooperazione con importanti media specializzati consentirà l’accesso diretto ad informazioni sui nuovi trend e su tutti gli sviluppi nel campo della subfornitura. Nella sezione iFurn view le aziende possono segnalare le novità che espongono alle fiere del settore, informando così in modo mirato gli utenti del sito. La predisposizione dei dati può essere effettuata dalle aziende stesse o affidata al team di iFurn. In un prossimo futuro sarà possibile anche realizzare una specie di tour virtuale della fiera da mettere a disposizione degli utenti.

L’obiettivo di iFurn: dati sicuri e aggiornati
L’obiettivo di iFurn è di mettere a disposizione su un unico portale i dati relativi a tutti i comparti della subfornitura: dalle ferramenta alle superfici, dai pannelli alle maniglie, dalle lampade alle ruote, dalle vernici ai collanti. L’aspetto decisivo: il sistema permette un aggiornamento costante dei dati, presupposto indispensabile per il lavoro dei progettisti e costruttori. Le aziende rappresentate possono inserire rapidamente online tutte le novità e modifiche della propria gamma di prodotti, che sono così immediatamente disponibili per l’utente. La velocità si abbina quindi alla precisione. Con queste sue caratteristiche, iFurn conferma una tendenza generalizzata: e cioè che la capacità innovativa e lo sviluppo tecnologico dei subfornitori hanno una funzione trainante per l’intero settore del mobile.

Le ampie funzioni di ricerca permettono all’utente di trovare in modo rapido e affidabile ciò di cui ha bisogno. Il prodotto desiderato viene visualizzato sullo schermo con precisione, fino nei dettagli costruttivi; inoltre, vengono segnalati anche gli accessori necessari per la progettazione e costruzione ed i prodotti simili o collegati dello stesso fornitore. In questo modo, l’utente ha subito un quadro completo delle possibili alternative. I dati necessari per la progettazione (comprese le loro elaborazioni, le logiche e i principi) possono essere importati direttamente nelle applicazioni IT dell’utente – che si tratti di un sistema ERP, di un software specifico per il settore o di un sistema CAD/CAM. Tutti i prodotti vengono “serviti” in modo unitario, eliminando la necessità di familiarizzarsi con sistemi diversi. Il grande vantaggio del portale: l’utente non è più costretto a creare (e ad aggiornare costantemente) una propria banca dati – un enorme risparmio di tempo che facilita il lavoro quotidiano!

iFurn è presente alla ZOW di Bad Salzuflen, stand B20, padiglione 21

Per maggiori informazioni: www.ifurn.net

Messaggi successivi